Cosa è il COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Nella gestione del ciclo dei rifiuti è compresa anche l’organizzazione delle raccolte differenziate che consiste nel separare la parte riciclabile e avviarla a riciclo e recupero.

Questo tipo di attività può essere attuata in proprio da ogni famiglia fino ad arrivare al recupero dei rifiuti.

Il rifiuto che può essere recuperato è la parte “umida” degli interi rifiuti prodotti, che attraverso il compostaggio si trasformano dando origine ad una sostanza simile all’Humus che incide sulla fertilità dei terreni.

Se questo tipo di attività viene attuata da un impianto si tratta di compostaggio industriale, se questa attività viene attuata da un singolo Cittadino che utilizza il materiale riciclato nel proprio terreno si tratta di compostaggio domestico.

Il compostaggio domestico è un processo di trasformazione naturale di materiali o sostanze biodegradabili, in un prodotto dotato di scarsa putrescibilità (sostanza simile all’Humus) e quindi privo di odori sgradevoli e potenzialmente adatto ad essere impiegato per migliorare la fertilità degli orti, dei giardini e dei terreni agricoli.

Il processo di compostaggio viene svolto da microrganismi, batteri e muffe coadiuvati da lombrichi e da una miriade di altri esseri trasformatori.

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...